.comment-link {margin-left:.6em;}

ianilo marchesi carcinoma infiltrante scarsamente differenziato

Combatto una malattia al collo nella parte cervicale laterale sinistra, e due tumori ai polmoni. Nel 2006, ho fatto terapie intensive di chemio e 36 trattamenti di radio. Nel 2007 recidiva dei noduli laterocervicali con aumento delle dimensioni, dovendo cosi fare di nuovo trattamenti di chemio. Continuo a combattere, credere sempre. Per scrivermi e ne vuol far partecipe i lettori del blog. ianilo@gmail.com

Le mie foto
Nome:
Località: Riotorto, Livorno, Italy

** La verità alle volte è più vicina di quanto si creda, ed alle volte si può nascondere nelle righe di qualche paragrafo.** Se il mio blog può essere di aiuto a qualcuno, ne sarò felice.

lunedì, settembre 29, 2008

Sistemi di termoterapia a ridotti contenuti tossici - Ipetermia

Ciao, è più di una settimana che faccio fatica a respirare, l'otorino mi ha fatto una visita alla laringe, ma nente di sopetto, anzi dice che è larga e che il sintomo di affaticamento respiratorio proviene dal petto e qui, il sospetto che sia il tumore che ho al polmone sotto la loggia di barely della misura di 20mm che ne sia la causa.

Faccio fatica a respirare e con tosse secca specialmente alla sera quando vado a dormire, coricato continuo ad avere questa tosse che poi dopo un'ora passa e riesco ad addormentarmi per un paio di ore. Mha, vedremo gli sviluppi, alla prossima TAC chiederò di farmi fare anche i polmoni per controllarne la dimensione.

Ora vi vorrei chiedere di partecipare ad una ricerca sull'IPERTERMIA, qui il link http://www.assie.it/
segnalatami da una nostra amica comune Raffaella, sembra che questa terapia del calore fatta insieme alla chemioterapia e radioterapia,abbia un'effetto benefico sugli effetti collaterali.

Se avete delle informazioni vi prego di commentarle in questo post. Da quello che ho letto mi sembra una terapia da approfondire, vediamo di sentire chi eventualmente le ha già fatte, sarebbe ottimo.


Etichette:

5 Comments:

Anonymous raffaella said...

Ciao Ianilo, è finito anche settembre... passata l'estate e i miei hanno "festeggiato" ieri 32 anni di matrimonio...

Picola correzione, si parla di IPERTREMIA (con la R).
In effetti, nel link che ti avevo mandato sui tumori peritoneali, il Prof. Marcello Deraco usa appunto una tecnica innovativa, per cui mentre opera si procede anche alla cura. E' ancora una tecnica molto controversa, per cui lo Stato paga la cura ma fino ad una certa cifra. Al CRO di Aviano non la usano, so che invece a Verona la stanno sperimentando.
Il calore ha un duplice vantaggio:
1. uccide di per sè le cellule tumorali
2. fà sì che la chemio venga maggiormente assorbita dall'organismo.
Questo è quanto mi ha spiegato il Professore in questione.

Ti penso molto....
un bacino :*

settembre 30, 2008 3:42 PM  
Blogger ianilo said...

Ciao e grazie perla correzione, spero che altri riescano ad avere altre infrmazioni. Un'abbraccio forte
ianilo

settembre 30, 2008 4:10 PM  
Blogger ianilo said...

Interessante da leggere, in toscana a Empoli è in funzione.
Fate un copia incolla dell'indirizzo
http://www.mediciesalute.it/news2003/
ipertermianews.html

Letizia mi scrive:
ho letto il tuo post e per l'ipertermia ti consiglio di parlare con il dott. Carlo Pastore, lo trovi su medicitalia.it, lì troverai anche il suo indirizzo e-mail, è una persona disponibilissima e gentilissima. Gestisce un centro per l'ipertermia a Roma, e per il tumore di mio papà (quello al polmone) mi disse che sarebbe potuto essere d'aiuto.
C'è un centro dove la praticano anche in toscana, ad empoli. Ho cercato di contattare il dottore che se ne occupa ma non ci sono riuscita per e-mail. (se cerchi ipetermia empoli dovrebbe trovarti il centro).
E' l'indirizzo sopra.

Contatta il Dr. Pastore, o visita il sito

http://www.ipertermiaroma.it

Se gli mandi la tua cartella clinica, ti darà anche ottimi consigli, è un oncologo del policlinico Umberto I di roma.

La ringrazio delle informazioni e le mando un'abbraccio forte
ianilo

ottobre 01, 2008 8:25 AM  
Anonymous Anonimo said...

Ringrazio te Ianilo, raffaella e la sig.ra letizia per il sito da voi indicato. Noi in questo perido stiamo vivendo un periodo di attesa e ansia. Il dottore dice che è la reazione normale dopo il perido di forte attività nel combattere il tumore. Comunque caro Ianilo ti penso sempre e spero che la tosse e il respiro affannoso sia dovuto ad altro. Facci sapere con affetto rosa

ottobre 01, 2008 3:42 PM  
Blogger Giorgio said...

Salve a tutti, mia mamma e' stata curata fino ad ora da Carlo Pastore.
Ho conosciuto molto bene Carlo in questi due anni,sono una persona che ha spiccate qualita' scientifiche, per questo motivo ho controllato il lavoro di Carlo.
Dalla mia esperienza posso dire con forza che e' un fuoriclasse,ho conosciuto altri pazienti trattati da lui e quindi ho verificato di persona le cose,andare da Carlo non significa avere il paradiso ma significa avere senza ombra di dubbio non poche possibilita' in piu' rispetto alle procedure standard.Mia madre aveva un adenocarcinoma polmonare III stadio A/B e linfonodi di 4 cm, vi posso assicurare che l' ipertermia ha fatto tanto, in 5 cicli di chemio, 1 radioterapia, e 60 gg. di tarceva piu' cosette di Carlo mi danno una cea 2,1 e sparizione della malattia senza, dico SENZA operazione chirurgica.....
Per chiunque altro , evevano ragione perche' ho fatto tanti e tanti consulti, mia madre aveva 1 anno di vita con le cure......
Invece alla mattina mi fa sempre colazione....
Grazie Carlo di tutto....

settembre 30, 2010 8:40 PM  

Posta un commento

<< Home

-->