.comment-link {margin-left:.6em;}

ianilo marchesi carcinoma infiltrante scarsamente differenziato

Combatto una malattia al collo nella parte cervicale laterale sinistra, e due tumori ai polmoni. Nel 2006, ho fatto terapie intensive di chemio e 36 trattamenti di radio. Nel 2007 recidiva dei noduli laterocervicali con aumento delle dimensioni, dovendo cosi fare di nuovo trattamenti di chemio. Continuo a combattere, credere sempre. Per scrivermi e ne vuol far partecipe i lettori del blog. ianilo@gmail.com

Le mie foto
Nome:
Località: Riotorto, Livorno, Italy

** La verità alle volte è più vicina di quanto si creda, ed alle volte si può nascondere nelle righe di qualche paragrafo.** Se il mio blog può essere di aiuto a qualcuno, ne sarò felice.

mercoledì, febbraio 27, 2008

FARMACI PER ANEMIA RISCHIOSI PER I MALATI DI CANCRO

Ciao,
oggi sono un pò abbacchiato, sarà il tempo nuvoloso dalle mie parti, sarà che domani ho appuntamento con oncologo, mi sento abbattuto nel morale, nel fisico e nella mente.

Mi ritornano alla mente fatti dell'infanzia, a quando andavo all'oratorio e si giocava a pallone, a quando si andava a giocare agli indiani in montagna, si perchè il paese dove son nato è praticamente in montagna, in mezzo ad una valle, e questo mi dà da pensare un poco, come mai questo andare a rifugiarsi nei ricordi, e proprio dell'infanzia? Spero che come le altre volte mi passi alla svelta.

Leggevo che curare i pazienti malati di cancro con i farmaci contro l'anemia aumenta il rischio che sviluppino coaguli di sangue e muoiano, hanno detto ricercatori Usa, confermando le preoccupazioni sorte riguardo a questi farmaci ampiamente usati. I ricercatori hanno detto che queste medicine, come Aranesp della Amgen e Procrit della Johnson & Johnson's, aumentavano il rischio di morte del 10% nei pazienti che li prendevano.

Prendete sempre le notizie con le molle e chiedete al vostro medico di fiducia o al vostro oncologo prima di fare o prendere decisioni sbagliate.

Etichette:

1 Comments:

Anonymous Raffaella said...

Ciao Ianilo, oggi sono stata impegnata, ero "passata" stamattina a vedere se avevi scritto qualcosa.
E' dura, ma devi pensare che anche tu sei un eroe, che non ti tiri indierto, che questa sfida la devi vincere tu. Combatti sempre, non avere paura: c'è sempre chi ti aiuta e chi ti ama! Spero, domani, di leggere buone notizie. Dobbiamo essere fiduciosi e andare avanti a testa alta! Se potessi abbracciarti! Lo faccio comunque virtualmente.. :)

febbraio 27, 2008 9:17 PM  

Posta un commento

<< Home

-->